No Freeze IPVT Bloccato: Alternative 2019

L’eco del blocco del servizio No Freeze IPTV è stato talmente forte che abbiamo deciso di affrontarlo anche noi.

Nel caso ancora non lo sapessi, durante il mese di aprile le autorità italiane hanno chiuso No Freeze IPTV – uno dei servizi di IPTV TV più popolari in Italia. Migliaia di utenti, infatti, utilizzavano ogni giorno il servizio di No Freeze IPTV per guardare canali a pagamento online.

Il vantaggio, che poi è stata anche la causa scatenante del blocco di questo servizio, era che No Freeze IPTV metteva a disposizione le liste di canali gratis. In questo modo era possibile vedere l le partite di Serie A gratis, senza bisogno di pagare un abbonamento a Sky oppure DAZN.

Negli ultimi anni NoFreeze IPTV era diventato una vera e propria istituzione nel mondo delle Tv gratis online. Questo ha attirato l’attenzione di numerosi soggetti danneggiati dal servizio ed ha convinto le autorità italiane ad intervenire.

Come Viene Bloccato No Freeze IPTV

Secondo quanto disposto dal tribunale di Milano, tutti gli internet provider italiani devono impedire a chi si connette a Internet dall’Italia l’accesso al servizio web No Freeze IPTV ed a qualsiasi indirizzo IP che possa essere collegato adesso.

Al di là delle discussioni che possono riguardare la limitazione della libertà di utilizzo del web, il provvedimento del blocco del servizio No Freeze IPTV è del tutto insufficiente per regolare la distribuzione di contenuti illegali su internet.

La solita soluzione all’italiana che non porta niente, insomma.

Questo perché la decisione di bloccare gli IP che si collegano per vedere canali come Sky gratis su iptv attraverso il servizio No Freeze IPTV si scontra con l’avanzamento tecnologico e le possibilità di aggirare qualsiasi tipo di censura legata all’accesso specifici indirizzi IP.

In questo articolo ti propongo alcune alternative per continuare a vedere la TV online adesso che No Freeze IPTV è bloccato.

Attenzione però, il blocco di no Freeze iptv è molto relativo e riguarda solo la versione free. Questo perché No Freeze IPTV funziona ancora e con un po’ di intelligenza potresti riuscire a continuare a guardare tutti i canali che vuoi in maniera completamente gratuita e, cosa ancora più importante, anonima al 100%.

No Freeze IPTV: Alternative che Funzionano

Eccoci dunque alla panoramica di tutti i servizi che puoi usare adesso che No Freeze IPTV è stato bloccato. Come accennato in precedenza, con questa lista ti offro la possibilità di continuare a vedere canali iptv italiani gratis, di esaminare alcuni degli abbonamenti iptv migliori, e soprattutto di capire come proteggere la tua connessione ad internet per sfuggire a qualsiasi tipo di blocco IP.

Nota legale: Tutti i contenuti di questo articolo che segue il fatto che non ha iptv sia bloccato sono da considerarsi a scopo puramente informativo. Sappiamo bene che la pirateria televisiva è illegale e non consigliamo a nessuno di utilizzare servizi e server iptv italiani o esteri che consentono di vedere canali a pagamento gratuitamente. Detto questo, per correttezza di informazione, abbiamo pensato di fare cosa gradita offrendo i nostri utenti una risonanza quanto più completa possibile sul blocco non si usa iptv e sul funzionamento di tutti i servizi che permettono di vedere cose come la serie A in streaming gratis.

No Freeze IPTV

NoFreezeIPTV Bloccato

La prima alternativa a No Freeze IPTV è il servizio stesso. Per quanto questo possa sembrare un controsenso, il fatto che le autorità italiane abbiano bloccato l’accesso al sito non significa che No Freeze iptv abbia smesso di funzionare. Tutti i clienti che hanno utilizzato nel tempo il servizio a pagamento di no Freeze iptv possono ancora accedere alle liste m3u con tutti i canali funzionanti.

Se in passato hai acquistato la versione a pagamento delle liste iptv Italia di No Freeze IPTV, il blocco del servizio non ti riguarda. Puoi perfettamente continuare ad usare la lista m3u e goderti il servizio online.

IPTV Extreme

IPTV Extreme

Iptv Extreme sembra essere il servizio di televisione in streaming più popolare in questo momento, soprattutto ora che No Freeze IPTV non funziona. Tieni conto che questa app per Android non contiene liste m3u al suo interno — fondamentalmente, IPTV Extreme è un Ppayer all’interno del quale bisogna caricare le liste di canali m3u.

Lista di canali sono disponibili a pagamento – generalmente un abbonamento completo con oltre 5000 canali non supera i €10 al mese – oppure gratuitamente su molti siti specializzati. L’inconveniente delle liste iptv gratis e che gli indirizzi dei canali tendono a cambiare molto velocemente e quindi devono essere rinnovate moto spesso.

GSE Smart IPTV

Da utente iptv, devo confessare che GSE Smart IPTV e la mia app di riferimento. Anche questa applicazione per vedere i canali a iptv non contiene liste al suo interno e può caricare file m3u sia in locale che attraverso un indirizzo internet.

Personalmente trovo che questa sia la app iptv più facile da usare ed è anche la mia preferita perché funziona su iPhone, iPad, Apple TV, Android, e Chromecast.

Io la uso su iPhone, iPad, ed Apple TV 4 e sono estremamente contenta del suo funzionamento.

L’unica pecca di questa app iptv è che non sincronizza le playlist. Dal momento che non hai bisogno di aprire un account per usare GSE Smart iptv, ogni dispositivo riparte da zero e quindi ogni the list m3u deve essere caricata singolarmente in ogni dispositivo.

Non è poi un grande problema – ma nell’epoca del Cloud ci si aspetterebbe un servizio un po’ più raffinato.

IP Television – IPTV M3U

Iptv m3u è un’altra applicazione molto valida che funziona sia su Android che su iOS. L’applicazione, peraltro sviluppato in Italia da Paolo Rossignoli, non è gratuita.

Scaricare l’app di IPTV M3U costa $1.99 – a cui bisogna aggiungere un supplemento di $1.50 ogni tre mesi nel caso in cui tu voglia utilizzare la guida canali EPG sempre aggiornata.

Alcuni utenti che hanno acquistato iptv m3u lamentano la presenza di pubblicità nella versione a pagamento. Detto questo l’interfaccia è estremamente semplice da usare e navigare tra i canali e molto molto molto facile.

Xumo

Xumo è un servizio IPTV gratuito che offre oltre 100 canali live. Troverete contenuti dalle principali reti di notizie come Bloomberg, Newsy, Cheddar, CBC e MSNBC, così come contenuti sportivi da opzioni come Fox Sports, Sports Illustrated, PGA, NCAA Football. Ci sono anche canali cinematografici unici, 24/7, come Filmrise, e Hi-Yah, così come canali TV per bambini.

Xumo ha applicazioni per un gran numero di dispositivi, così come un plugin disponibile per gli utenti Kodi.

Xumo potrebbe aver bisogno di una VPN per funzionare correttamente in Italia.

Pluto.TV

Pluto TV è simile a Xumo. Offre gratuitamente oltre 100 canali TV in diretta. Puoi guardarlo sul web o attraverso un plugin per Kodi. L’unica differenza tra Pluto.TV e Xumo sono alcuni dei canali unici, quindi può essere utile per tenere entrambi sul vostro dispositivo preferito.

Troverete anche Pluto.TV è bloccato in molte località al di fuori degli Stati Uniti, quindi sarà necessario una VPN per ottenere un facile accesso al server IPTV dall’Italia.

Insight TV

Insight TV dichiara di offrire oltre 1.500 canali a basso costo: solo 4.99 euro al mese. Il servizio accetta solo pagamenti in euro e consente di ricevere i pagamenti solo in periodi di abbonamento di 3, 6 o 12 mesi.

Non c’è un’applicazione ufficiale su nessun dispositivo di streaming ma bisogna caricare le playlist m3u su un player IPTV.

RocketStreams

RocketStreams afferma di offrire oltre 1.500 canali, con un costo di abbonamento di poco meno di 80 dollari all’anno per un abbonamento di 12 mesi.

Non troverete un’applicazione per RocketStreams su nessun dispositivo di streaming o sistema operativo. Anche in questo caso bisogna usare le playlist m3u con un programma a parte.

IPTV Forest

IPTV Forest afferma di offrire oltre 6.000 canali, con oltre 500 canali arabi e oltre 400 canali nel Regno Unito. Il costo di questo servizio IPTV? Solo 10 dollari al mese. Non ci sono applicazioni ufficiali per questo servizio e le liste m3u vanno caricate in un player.

IPTV Premium

I vantaggi di Premium IPTV sembrano abbastanza chiari fin da subito. Offre più di 3.000 canali ed ha una sezione on-demand con oltre 4.000 film. Offre anche tutto questo per un prezzo sospettosamente basso di soli $17 al mese, o $112 all’anno.

L’azienda elabora i pagamenti tramite PayPal e le spese in euro. Puoi sottoscrivere un abbonamento di un mese per 15 euro ($17), due mesi per 19 euro, sei mesi per 59 euro, o un anno per 95 euro. Esiste anche un abbonamento ‘a vita’ per 99 euro.

Altre Alternative IPTV in Italia

Questi sono solo i tre principali servizi alternativi a no Freeze iptv disponibili in Italia nel 2019. Nel caso tu volessi provare anche altre soluzioni, ti consiglio di dare uno sguardo a prodotti validissimi è molto utilizzati all’estero come FlexIPTV e GoITPV.

VPN per IPTV: Come Guardare IPTV Online Senza Farti Beccare

Come promesso, è arrivato il momento di scoprire insieme quali siano i modi più intelligenti per evitare che ci possa venire bloccato l’utilizzo di servizi come quello della televisione on-line via server iptv.

Una VPN può aiutare a sbloccare contenuti geograficamente limitati in modo da poter rimanere in contatto con i vostri servizi IPTV preferiti da qualsiasi parte del mondo.

Inoltre, una VPN può aiutare a mantenere la vostra connessione anonima e nascosta agli occhi di internet provider, hacker e altre terze parti in modo che nessuno possa vedere i siti web che visitate e il contenuto che guardate in streaming.

Ci sono oltre 300 servizi VPN, ma pochissimi offrono la velocità, la protezione della privacy, ed una perfetta compatibilità con i servizi di streaming e IPTV.

Queste sono le migliori VPN per IPTV:

ExpressVPN: La nostra prima scelta. Velocità elevate e grandi caratteristiche di privacy rendono questa VPN la preferita da coloro che desiderano accedere ai servizi di streaming da qualsiasi luogo, usano torrent, o semplicemente vogliono rimanere al sicuro su wifi pubblico. Questa VPN offre una garanzia di rimborso di 30 giorni.

NordVPN: Forti caratteristiche di sicurezza e privacy. Funziona bene per lo streaming sicuro dei video.

CyberGhost: Una VPN a basso costo con velocità elevate e buone caratteristiche di sicurezza.

IPVanish: Le buone velocità e le caratteristiche di privacy rendono questa VPN popolare tra i chi usa torrent e tra gli utenti Kodi.

PrivateVPN: Un nuovo operatore del mercato VPN che funziona bene con i servizi di streaming IPTV.

L’IPTV consente di accedere a programmi televisivi su Internet. La TV HD offre un’immagine di alta qualità ed è disponibile online da molte stazioni televisive. Tuttavia, l’HD richiede più codice rispetto alla normale qualità video che richiede velocità di trasmissione più elevate.

Se viaggiate all’estero oppure vivete lontano dalle città fornite di connessioni molto veloci, potreste trovare che il servizio internet locale non è così veloce da farvi vedere streaming IPTV in HD.

Se si desidera eseguire lo streaming del servizio Ultra HD di Netflix, è necessaria una velocità di trasferimento di almeno 25 Megabit al secondo. Così, anche in luoghi con un buon servizio internet, si può scoprire che, quando canalizzato attraverso un router wifi, il proprio servizio domestico è spinto ai suoi limiti, al fine di fornire i vostri flussi IPTV.

Se vuoi trasmettere video in streaming su internet e guardare spettacoli dal vivo in HD, allora non puoi permetterti di lasciare che qualcosa rallenti la tua connessione. Quando si accede all’IPTV da un altro paese, le connessioni a lunga distanza saranno probabilmente più lente e si scoprirà che i servizi di streaming video all’estero bloccano l’accesso non appena rilevano che ci si trova in un altro paese.

Le migliori VPN per IPTV

Una VPN risolverà il problema di aggirare i blocchi sull’accesso internazionale ai contenuti IPTV. Tuttavia, non tutti i servizi VPN nel mondo saranno abbastanza buoni per lo streaming di video di qualità HD in tempo reale.

Questi sono gli attributi chiave a cui prestare attenzione quando si seleziona un servizio VPN per accedere al video HD dai servizi IPTV.

  • Velocità elevate
  • Server nei paesi da cui si desidera accedere alla TV da
  • Buon supporto clienti
  • Servizio per dispositivi mobili
  • Capacità di eludere le restrizioni regionali
  • Navigazione privata ed anonima al 100%
  • Con questi criteri in mente, abbiamo messo insieme una lista dei cinque migliori servizi VPN per IPTV di qualità HD:

Express VPN

ExpressVPN è uno dei servizi VPN più veloci del pianeta. Questo è il servizio VPN leader nel mondo e ha ottenuto quella reputazione ottenendo le migliori prestazioni su ogni attributo che il grande pubblico ha bisogno di una VPN.

Ad esempio, è il miglior servizio VPN per l’accesso gratuito a Internet dalla Cina e da altri paesi in cui Internet è fortemente controllato. L’azienda dispone di un’ampia rete di server presente in 94 paesi.

Questa VPN è molto buona per aggirare le restrizioni regionali imposte all’accesso ai siti video e IPTV.

La VPN può farti entrare nella libreria statunitense per Netflix dall’estero. Può anche ottenere l’accesso transfrontaliero alle librerie Netflix per il Regno Unito, il Canada e la Germania. È possibile accedere ai contenuti Hulu sia per gli Stati Uniti che per il Giappone con ExpressVPN e si può anche entrare in Sky Go e Amazon Prime dall’estero con questo servizio VPN.

L’azienda è anche in grado di entrare nei principali servizi televisivi di tutto il mondo, compreso il BBC iPlayer.

La richiesta di alte velocità per lo streaming HD non costituisce un problema per ExpressVPN e potrete guardare le IPTV senza interruzioni per buffering o interruzioni nella trasmissione da qualsiasi parte del mondo.

Non è necessario essere un guru della tecnologia per installare ExpressVPN perché il file scaricato dal sito ufficiale installerà automaticamente l’applicazione su Windows, Mac OS X, macOS, Android, Android, iOS, Linux, Amazon Fire e alcuni tipi di router.

Per set top box IPTV e altri router è possibile installare manualmente il servizio VPN. L’azienda offre anche un servizio MediaStreamer, uno strumento proxy che evita le restrizioni regionali senza alcuna codifica.

Questo servizio può essere installato sia su Xbox che su dispositivi Amazon, set-top box e router. L’azienda offre anche versioni di estensione del browser della VPN che si installano su Chrome, Firefox e Safari.

Se non siete molto bravi con la tecnologia, l’Help Desk online 24 ore su 24 vi sarà utile. L’azienda è in grado di risolvere rapidamente i problemi e dispone di un team di back office di esperti tecnici per risolvere problemi davvero complicati.

Nel complesso, i clienti sono molto soddisfatti del servizio ExpressVPN e l’azienda lo sa bene. Per questo motivo sono disposti ad offrire una garanzia di 30 giorni di rimborso. Si ottiene un’indennità di tre connessioni simultanee al servizio, quindi è ottimo per caricare la VPN sul router e anche per averla in funzione sui dispositivi mobili per quando si è in giro.

Nord VPN

NordVPN è una scelta popolare per coloro che in Cina che vogliono ottenere flussi video IPTV dall’estero. Il sistema è molto sicuro e quindi gli snoop che fanno rispettare il Great Firewall of China non saranno in grado di bloccare il vostro accesso ai siti all’estero.

Questa è una buona notizia perché se le autorità cinesi non sono in gradi di beccare chi usa questa VPN, è difficile che quelle italiane ti becchino mentre guardi IPTV.

Abbiamo testato le prestazioni di NordVPN con Netflix e abbiamo scoperto che può farvi entrare nelle librerie per gli Stati Uniti, il Regno Unito, il Canada, la Francia e l’India anche se siete connessi dall’Italia.

Se ti piace Hulu, puoi usare NordVPN per entrare nelle versioni USA e Giappone. NordVPN può farti entrare in ABC negli USA e in ITV e Channel 4 nel Regno Unito anche quando sei fuori da questi paesi.

La rete di server di NordVPN è molto estesa. Gestisce un totale di 3.657 server in 62 paesi. Un problema con l’applicazione NordVPN, tuttavia, è che non consente di specificare la posizione di una città – si può solo scegliere un paese. Questo potrebbe rappresentare un problema quando si cerca di aggirare i blackout dei servizi di streaming sportivo dagli Stati Uniti.

È possibile collegarsi al servizio NordVPN sei volte contemporaneamente. Ciò significa che è possibile installare il client VPN su un sacco di dispositivi diversi e farli funzionare tutti allo stesso tempo. Questo è particolarmente generoso, dato che l’installazione di un router conta come una sola connessione mentre convoglia il traffico verso tutti i dispositivi della vostra casa.

Non esiste un’app autoinstallante per i router wi-fi; su di essi è necessario impostare manualmente la VPN. Tuttavia, il sito web NordVPN contiene istruzioni dettagliate su come installare il sistema su 29 tipi di router. È anche possibile impostare manualmente la VPN su set-top box e computer Linux.

Quando si desidera utilizzare NordVPN su dispositivi Windows, Mac OS X, Mac OS X, MacOS, Android e iOS, le cose diventano molto più facili perché l’azienda fornisce applicazioni autoinstallanti per quei sistemi operativi. Se si desidera mantenere le applicazioni sul computer al di fuori del tunnel VPN e proteggere il traffico del browser, è possibile scegliere di utilizzare l’estensione NordVPN per Chrome o Firefox al posto dell’applicazione.

L’Help Desk della NordVPN non è disponibile in chat. Tuttavia, il team dell’assistenza clienti risponde rapidamente alle richieste di informazioni pubblicate attraverso il modulo di contatto sul sito web, o inviate direttamente a loro via e-mail.

CyberGhost

CyberGhost offre velocità molto buone sulle connessioni internazionali e ciò rende questo servizio una buona scelta per lo streaming di IPTV in HD.

L’applicazione per la VPN si apre con una schermata delle attività. Una delle attività preimpostate che è possibile selezionare è lo streaming video. Una volta selezionata questa opzione, l’applicazione si riconfigurerà per ottimizzare il servizio di accesso a Internet TV.

CyberGhost può farti entrare nella libreria di Netflix USA da fuori dal paese e può anche farti entrare nei migliori servizi di streaming online delle stazioni televisive.

L’istituzione della sessione di crittografia di CyberGhost è molto forte. Ciò la rende una buona opzione per la Cina e altri paesi, come l’Iran e l’Arabia Saudita, dove il governo controlla e blocca l’attività Internet. Fortunatamente, la sicurezza non rallenta le connessioni, quindi questa è anche una buona scelta per la telefonia via Internet e le applicazioni di chat, nonché per lo streaming video HD.

CyberGhost gestisce server in 54 paesi e ha un totale di 204 server negli Stati Uniti. L’applicazione consente di specificare la posizione di una città quando ci si connette e i server di CyberGhost negli Stati Uniti sono distribuiti in 19 città. Che vi aiuterà quando si esegue lo streaming di sport in HD dagli Stati Uniti.

L’applicazione per CyberGhost è la più elegante sul mercato. Il marchio dell’azienda è caratterizzato da un fantasma dei cartoni animati e da una grafica accattivante, che compare in tutte le sue presentazioni, dal sito web fino all’applicazione.

Non sono necessarie competenze tecniche per installare l’applicazione. Basta cliccare su un pulsante del sito web per ottenere un download e poi cliccare sul file scaricato quando arriva sul vostro computer e poi l’applicazione si installa da sola. L’applicazione è disponibile per i computer con sistema operativo Windows, Mac OS X e MacOS. Se si desidera installare la VPN sul proprio dispositivo mobile, CyberGhost fornisce applicazioni per Android e iOS.

Se il tuo computer ha il sistema operativo Linux puoi comunque utilizzare la VPN CyberGhost, ma dovrai installarla manualmente e lanciarla dalla linea di comando. È inoltre possibile installare la VPN su router. CyberGhost offre una tolleranza di cinque connessioni simultanee e l’installazione di un router conta come uno solo di questi.

Il sito web CyberGhost include una Knowledge Base completa. È possibile contattare l’Help Desk attraverso l’applicazione, attraverso un modulo sul sito web CyberGhost, o direttamente via e-mail.

IP Vanish

IPVanish offre velocità costantemente elevate. Infatti, nei nostri test, IPVanish si è rivelato il fornitore più veloce di tutte le VPN che monitoriamo. La società possiede e gestisce tutte le proprie infrastrutture e ha investito massicciamente in collegamenti ad alta velocità.

Questa è una buona scelta se ti serve una VPN per guardare canali IPTV attraverso Kodi.

Se ti piace lo streaming di sport dagli Stati Uniti, è necessario avere una scelta di località all’interno di quel paese in modo da poter evitare il blocco sul servizio che le emittenti sportive impongono quando la tua squadra locale sta giocando, sia in casa o in trasferta.

IPVanish ha server in 17 città degli Stati Uniti, in modo da darvi l’opportunità di apparire in una città diversa da quella da cui proviene la vostra squadra preferita. L’azienda ha un totale di 417 server negli Stati Uniti e una presenza in 60 paesi in tutto il mondo.

L’applicazione per la VPN funziona bene sui dispositivi mobili, quindi se siete in viaggio e vi affidate agli hotspot wifi pubblici per la vostra connessione internet, potete installare il sistema su dispositivi Android e iOS. L’azienda produce anche applicazioni per Windows, Mac OS X, MacOS e Amazon Fire. È possibile installare manualmente la VPN IPVanish su computer Linux, router, e set-top box.

L’azienda dà ad ogni cliente un’indennità di cinque connessioni simultanee.

L’Help Desk di IPVanish non offre chat dal vivo; tuttavia, il sito web ha una Knowledge Base completa per aiutarti a risolvere i problemi e puoi contattare il team di assistenza clienti attraverso un modulo sul sito.

PrivateVPN

PrivateVPN, con sede in Svezia, è stata creata da appassionati di scambio file via torrent ed attivisti per la libertà di internet. Hanno fatto della privacy una grande caratteristica del servizio.

PrivateVPN è adatto anche per lo streaming TV in HD. Offre buone velocità e ha un’applicazione leggera e facile da usare. Questo servizio può portarti in Netflix USA, Regno Unito, Canada, Giappone, Spagna, Brasile, Italia, Italia e Francia. Può anche aiutarvi ad accedere ai principali servizi di streaming online delle stazioni televisive del mondo.

È possibile utilizzare il servizio PrivateVPN in Cina. Tuttavia, l’azienda avverte che il suo regolare servizio OpenVPN è bloccato. Offrono il più veloce sistema VPN L2TP per i clienti che sono dietro il Grande Firewall della Cina.

L’azienda gestisce server in 55 paesi ed è presente in nove città degli Stati Uniti. Quando ci si connette al servizio VPN è possibile specificare una preferenza per la città, quindi PrivateVPN vi aiuterà ad aggirare i blackout sui sistemi di streaming sportivo.

L’app autoinstallante di PrivateVPN è disponibile per i sistemi operativi Windows, Mac OS X, macOS, iOS e Android. È necessario installare manualmente la VPN su computer e router Linux. L’implementazione di un router conta come una connessione mentre copre tutti i dispositivi della vostra casa. In totale, sono consentite sei connessioni simultanee al servizio.

Non preoccupatevi se PrivateVPN ha sede in Svezia. Tutto il personale di supporto parla perfettamente l’inglese e il sito web è molto ben scritto.

La Knowledge Base del sito web dovrebbe essere in grado di aiutarvi in caso di problemi che potreste dover affrontare e potete ottenere supporto in diretta attraverso il sito web durante l’orario di lavoro svedese. Il team dell’assistenza clienti è molto competente.

Come ultima risorsa, distribuiscono un software di accesso remoto che consente a un tecnico di rilevare il vostro computer e risolvere eventuali problemi che potreste dover affrontare. PrivateVPN offre a tutti i clienti una garanzia di rimborso di 30 giorni senza domande.

Problemi di Streaming IPTV

Anche se potreste essere abituati allo streaming video a casa o sul vostro dispositivo mobile durante i vostri spostamenti quotidiani, potreste non aver incontrato uno dei principali problemi di accesso video online, che è la questione dei blocchi di accesso internazionale e nazionale — proprio come quella che ha portato al blocco di No Freeze IPTV.

Se cerchi video HD dall’estero, scoprirai che ci sono molte più opzioni di intrattenimento rispetto ai normali canali TV che guardi sul tuo televisore di casa. L’unico problema è che questi servizi video non ti permetteranno di accedere ai loro contenuti se non vivi nello stesso paese in cui vivono.

Anche i servizi che richiedono un abbonamento non ti permetteranno di guardare i loro video dall’estero. Quindi, si potrebbe pensare che queste grandi aziende di streaming di intrattenimento abbiano deciso di perdere su un sacco di potenziali spettatori, solo per pigrizia.

Ci sono diverse ottime ragioni per cui i servizi di streaming video limitano l’accesso alle loro librerie per paese. Le due ragioni principali sono legali.

I sistemi di distribuzione video devono acquistare il loro contenuto. I produttori di intrattenimento vendono i diritti di mostrare le loro produzioni per paese. Quindi, diverse compagnie televisive possiedono i diritti per mostrare lo stesso programma, ma in paesi diversi.

Le società di radiodiffusione devono impegnarsi a limitare l’accesso ai video solo alle persone che si trovano nei paesi indicati nel contratto. Al fine di far rispettare tale obbligo, i servizi di streaming video bloccano l’accesso dall’estero.

La seconda ragione giuridica riguarda le licenze nazionali di radiodiffusione. I governi consentono solo alle aziende autorizzate di mostrare intrattenimento all’interno dei loro confini. Non solo questo, ma tutti i contenuti mostrati in un paese devono essere approvati dal governo.

Questa regola si applica in tutti i paesi del mondo, non solo a nazioni severe, come l’Iran o la Cina. Anche se si può vedere lo stesso spettacolo programmato per la trasmissione in paesi diversi, il video disponibile in ogni luogo è diverso.

Le emittenti e i produttori di intrattenimento devono modificare i loro contenuti per conformarsi alle leggi di ogni paese. In alcuni casi, lo spettacolo potrebbe essere così lontano da ciò che chiunque è legalmente autorizzato a mostrare in un paese che non è proprio fattibile tagliare tutte le parti illegali e nessuno trasmetterà quello spettacolo in quel luogo.

I servizi di streaming video online possono essere citati in giudizio ed i loro dipendenti potrebbero essere mandati in carcere se il loro contenuto viene mostrato in luoghi in cui il montaggio viola le leggi locali.

Le VPN possono aggirare queste restrizioni di accesso. Quindi, anche se il governo cinese non vuole che tu guardi documentari americani, i loro sforzi per bloccare il flusso di video sono vanificati dalla protezione della privacy che il tunnel VPN criptato sicuro fornisce.